Il corso intende fornire, da un lato, alcune conoscenze di base, integrative del corso di Fondamenti di geografia, indispensabili  per l'analisi e l’interpretazione dell'organizzazione territoriale del turismo, delle condizioni e degli effetti del suo sviluppo a varie scale geografiche; da un altro lato, le conoscenze, teorico-pratiche, essenziali per la redazione di monografie geografico-regionali per i turisti e  propedeutiche alla progettazione di viaggi e di itinerari turistici.

A partire dalle metodologie e dagli strumenti utili per l’analisi e la rappresentazione dei paesaggi naturali, il corso approfondirà successivamente l’ampio tema dei paesaggi geografici e sociali, dei paesaggi culturali, anche con riferimento al rapporto tra la geografia e le altre discipline che si occupano di paesaggio (dall’architettura alla cinematografia).

In sintesi, il corso consentirà quindi agli studenti di acquisire competenze e capacità per lo svolgimento di attività e iniziative quali: guida turistica, tecnico in programmazione e organizzazione di pacchetti turistici, agente di viaggio e tour operator, operatore presso aziende turistiche locali, operatore nell’ambito della pianificazione, della programmazione e della promozione territoriale ai diversi livelli di governo pubblico. 

L’insegnamento, della durata di 64 ore di didattica in aula, si propone di fornire le conoscenze di base necessarie per:

-  analizzare la struttura ed il funzionamento del sistema finanziario, vale a dire l’insieme organizzato di intermediari, strumenti e mercati finanziari;

-  comprendere le funzioni, le attività, i modelli di comportamento economico, gestionale e operativo dei diversi tipi di intermediari finanziari;

-  comprendere le caratteristiche tecniche ed economiche essenziali dei principali tipi di strumenti finanziari;

-  comprendere le fondamentali caratteristiche organizzative e di funzionamento dei diversi mercati finanziari;

-  comprendere le caratteristiche tecniche dei principali strumenti di gestione dei rischi finanziari.

 

L’insegnamento, della durata di 64 ore di didattica in aula, si propone di fornire le conoscenze di base necessarie per:

-  analizzare la struttura ed il funzionamento del sistema finanziario, vale a dire l’insieme organizzato di intermediari, strumenti e mercati finanziari;

-  comprendere le funzioni, le attività, i modelli di comportamento economico, gestionale e operativo dei diversi tipi di intermediari finanziari;

-  comprendere le caratteristiche tecniche ed economiche essenziali dei principali tipi di strumenti finanziari;

-  comprendere le fondamentali caratteristiche organizzative e di funzionamento dei diversi mercati finanziari;

-  comprendere le caratteristiche tecniche dei principali strumenti di gestione dei rischi finanziari.

Il corso parte prima e parte seconda si propone di formare persone di elevata qualificazione che siano in grado di svolgere un'attività che spazia dalla verifica/tenuta della contabilità e della corretta applicazione delle normative civilistiche e fiscali alla valutazione/implementazione dei controlli interni di imprese e pubbliche amministrazioni, con l'obiettivo di rendere più penetranti i controlli fornendo loro le competenze tecniche e professionali necessarie.