Il corso prende in esame diversi casi studio di mutamento linguistico, che riguardano prevalentemente la diacronia del latino (quindi, in particolare, il suo rapporto con l’indoeuropeo ricostruito e le altre lingue indoeuropee) e le lingue romanze. Tali casi studio saranno il punto di partenza per riflettere sui meccanismi del mutamento in diversi ambiti (fonetico-fonologico, sintattico, morfologico e semantico), sulla pluralità di fattori che possono entrare in gioco nei processi diacronici e sulle eventuali cause determinanti il mutamento stesso.