Il corso si articola in due parti: la prima sarà volta ad una presentazione delle scienze etnoantropologiche e fornirà un’illustrazione di sintesi del quadro etnografico italiano. La seconda parte affronterà i temi teorici, metodologici, connessi agli spazi e ai tempi antropologici che oggi risultano essere elementi determinanti per la costituzione e la fruizione di nuovi orizzonti turistici. Inoltre si analizzeranno i patrimoni culturali materiali e immateriali tradizionali quali risorse nella definizione e nella costruzione dei ritmi che generano il tempo libero.