Ilario Viano

Immagine Ilario Viano

Corsi

Obiettivo del corso è conoscere i differenti gruppi di farmaci, motivare la scelta di un gruppo di farmaci (o di un singolo farmaco) in una determinata patologia, conoscere le modalità della applicazione dei principali gruppi di farmaci nelle patologie più comuni.
Le motivazioni delle possibili scelte dovranno essere basate su una approfondita conoscenza dei meccanismi di azione e della cinetica di ciascun farmaco, nonchè del rapporto tra effetti desiderati ed indesiderati.
Lo studente dovrà essere in grado di riconoscere gli eventuali effetti nocivi (acuti e cronici) di farmaci e sostanze tossiche, di sapere attuare una corretta terapia e di sapere predisporre una eventuale prevenzione.
Lo studente dovrà inoltre acquisire la convinzione che una corretta terapia farmacologica è soggetta ad una costante revisione critica, sia per l’evidenziarsi di eventuali nuovi effetti indesiderati sia per l’introduzione in terapia di nuovi farmaci.
Lo studio delle principali classi di farmaci sarà condotto per apparato e per patologia (ad es., Farmaci del Sistema Nervoso Centrale: farmaci antiepilettici, ansiolitici, antipsicotici etc.), evidenziando le caratteristiche peculiari e le modalità di utilizzo clinico di ogni classe.
I farmaci di una singola classe saranno valutati comparativamente, con particolare attenzione alle caratteristiche farmacocinetiche di ognuno.


Categoria Archivio Storico / Didattica A.A. 2012/2013 / Scuola di Medicina / Corsi di laurea magistrale / Medicina e Chirurgia

Il modulo ha l'obiettivo di fornire agli studenti la conoscenza di alcuni dei nuovi farmaci “biotecnologici”, sottolineando il percorso evolutivo del farmaco, dall’individuazione del bersaglio alla messa in commercio della molecola terapeuticamente efficace. Lo sviluppo dei farmaci: individuazione del bersaglio, sviluppo delle molecole, identificazione della molecola; sperimentazione preclinica e clinica: fase 1, 2, 3 e 4. Gli anticoagulanti orali: gli antagonisti della vitamina K; l’eparina; gli inibitori della via di segnale del fattore VIIa/tissue factor; inibitori del fattore Xa; inibitori dei fattori Va e VIIIa; inibitori della trombina. Dalle trasfusioni di sangue all’eritropoietina. Fattori di crescita ricombinanti della mielopoiesi.L’insulina. Nuove molecole nel trattamento delle allergie. Nuove molecole in campo oncologico


Categoria Archivio Storico / Didattica A.A. 2012/2013 / Scuola di Medicina / Corsi di laurea magistrale / Biotecnologie Mediche